• admin

#Sketchiamodinuovoassieme - Uscita settembrina dell’USTI a Morcote

Otto carnettisti per caso, si sono trovati tra una strecia e l’altra, nel villaggio più bello della

Svizzera: Morcote.


Il gioco di portici che si affacciano sulle rive del lago, coronate dalle tipiche barche ad

arcioni e dalle acque oggi smeraldine, hanno stuzzicato l’estro creativo degli “ustiani”.


C’è chi ha ammirato e disegnato la bella Torre del Capitano che costeggia il lago eretta nel 1249 quale conclusione della cinta muraria del villaggio. Una delle poche torri esistenti a base quadrata. La sua facciata presenta una finestra ogivale bifora più sotto s’intravvede parte dell’affresco dello stemma araldico della famiglia Rusca.


Naturalmente non si poteva lasciare Morcote senza far penitenza e salire verso il cielo;

404 scalini per ammirare in tutta la sua bellezza il lago e rendere omaggio alla “vedetta

del villaggio” la chiesa di Santa Maria del Sasso in stile rinascimentale-barocco.


Come sempre l’allegria e i raggi di sole hanno coronato queste ore di spenzieratezza

creativa e di convivialità.


72 visualizzazioni